Singing in the rais

Mentre l’uragano Irene spaventa gli Stati Uniti una pioggia di missili cade incessantemente su Tripoli, dove Gheddafi viene declassato da Rais a Moira Orfei. Diversi fulmini cadono anche su Piazza Affari, facendo perdere 4 chili a Berlusconi e l’equilibrio a Bossi, che ci lascia un gomito. Sul bagnato viene male anche la manovra e il governo finisce col tamponare il culo degli italiani, fortunatamente abituati. “È un Paese di merda”, canticchia il premier. Ma sì, cantiamoci sù, cantiamoci sù…

5 settembre 2011

Timori Benigni

Buone notizie per il nostro cervello, per chi rischia un secondo infarto, per la trasmissione di Fazio e Saviano e per Aung San Suu Kyi. Pessime notizie, invece, per chi è in viaggio sulla Salerno-Reggio Calabria e per Dino De Laurentiis, che è morto. Inzaghi in compenso non se la passa molto meglio, mentre Sabrina Misseri perde 10 kg in carcere proprio quando viene inventato il reggiseno parlante…

17 novembre 2010

La Pattumiera Glaciale

Qualcuno dice sì al Lodo Alfano retroattivo. Ma Berlusconi non lo voleva! Deve esserci qualche suo collaboratore che gli fa le leggi ad personam di nascosto. Non è Michele Scazzi. Lui vorrebbe chiudersi in convento. E forse anche il Sindaco di Terzigno, vista la situazione. Ma Berlusconi risolverà tutto in 10 giorni e spedisce in Campania Bertolaso. Quindi la soluzione potrebbe slittare di qualche secolo…

23 ottobre 2010