Quote Rosa

Un nuovo post, a metà tra la parità di genere e il femminicidio.

10 marzo 2014

Delirio Estivo

Nichi Vendola spegne 55 candeline. E solo pronunciando la parola “assessorato”.
Amedeo Minghi canta per i pazienti dell’Umberto I. “Se è renellaaa”

9 settembre 2013

The Damned

«La mattina del giorno in cui sono stato male ero pieno di pensieri. È bello lanciarsi nelle cose quando sono ancora agli inizi. E io sono arrivato un po’ troppo tardi, questo è chiaro… Ma da un po’ di tempo ho la sensazione di arrivare quando tutto sta finendo. E il meglio è già passato.» (Tony Soprano)

25 giugno 2013

Li Mortacci

Un mese di trapassi più o meno celebri. Dalla dipartita di Giulio Andreotti alla partita della Roma di ieri sera, passando per il bipartito al governo. Una escalation di piccole tragedie quotidiane delle quali conviene solo ridere.

27 maggio 2013

Inciuci

«La democrazia sta a tutte le altre forme politiche come il cristianesimo sta a tutte le altre religioni. La democrazia è l’essenza di ogni costituzione politica e la sua costituzione sta alle altre come il genere alle sue specie. Tutte le forme politiche hanno come verità la democrazia». [Karl Marx]

30 aprile 2013

Il Postone

Massimo Troisi avrebbe compiuto 60 anni tra 4 giorni. Questo è il mio piccolissimo contributo a uno dei più grandi comici italiani.

15 febbraio 2013

Tentacoli

La lunga estate calda scivola via lentamente. È l’estate delle olimpiadi, dei carabinieri dopati, dei boss ammazzati in spiaggia e della camorra ecosostenibile. L’agosto bollente della benzina, delle camicie smanicate di Formigoni, dei fumi dell’Ilva. L’agosto che non hanno vissuto Rambaldi, Nicolini e i capelli di Berlusconi. È la millesima estate di Andreotti. Almeno così dice, il mio calendario Maya.

14 settembre 2012

La fine dei giochi

I giochi sono finiti, Alemanno non porterà le Olimpiadi a Roma. Peccato. Avete visto con quanta passione si era allenato, con il curling? Anche l’ex premier chiude i conti con la giustizia. Verba volant, praescripta manent. E mentre l’inventore del flipper conclude la partita con la sua vita e Sanremo conclude la partita con la nostra, i neutrini vengono sorprendentemente squalificati dal Cern. Non è bello quando tutto finisce e Veltroni rinasce?

26 febbraio 2012

Avanzi di Natale

Mi rendo conto solo adesso che l’ultima volta in cui ho aggiornato il blog c’era ancora Berlusconi al governo. In pratica dalla morte di Gheddafi a quella di Silvio non ho postato nulla. Molto probabilmente continuando a tacere riuscirei a far fuori anche Monti, ma è Natale e mi sento buono. Quindi cuccatevi il mio ultimo post dell’anno, con gli avanzi di qualche mese. E tanti auguri a tutti!

31 dicembre 2011

Standard & Boobs

Non lo sapevamo, ma esiste un tunnel. Lì, dove corrono felici eserciti di neutrini e cazzate di gelmini, si riscrivono le leggi della fisica, si aprono scenari inediti, si cercano risposte a nuovi quesiti. Perché la Arcuri non gliel’ha data? Che fine hanno fatto i due ladroni, tra le tette della Minetti? Chi ha staccato la spina al re della birra? Seguite questo post e troverete la luce. Lo giuro sulla testa di Calderoli.

26 settembre 2011

Singing in the rais

Mentre l’uragano Irene spaventa gli Stati Uniti una pioggia di missili cade incessantemente su Tripoli, dove Gheddafi viene declassato da Rais a Moira Orfei. Diversi fulmini cadono anche su Piazza Affari, facendo perdere 4 chili a Berlusconi e l’equilibrio a Bossi, che ci lascia un gomito. Sul bagnato viene male anche la manovra e il governo finisce col tamponare il culo degli italiani, fortunatamente abituati. “È un Paese di merda”, canticchia il premier. Ma sì, cantiamoci sù, cantiamoci sù…

5 settembre 2011

Pope Poison

Migliaia di giovani hanno invaso Madrid per incontrare Ratzinger. Ma a Barcellona dovrebbe essere ancora possibile riuscire a farsela dare senza troppe menate. In questa GMG i papa-toys hanno affrontato mille avversità, tra cui temperature di 40 gradi, bufere di vento, piogge torrenziali, carenza d’acqua e svariate cazzate di Bagnasco. Ora il papa se n’è andato. Potete togliere il vestito dell’ipocrisia e tornare ad essere i soliti coglioni di sempre.

22 agosto 2011

Calcinculo

Un calcio in culo ben assestato spazza via la Moratti da Milano, consegnando la città nelle mani di Al Qaeda. Un calcio in culo senza preavviso manda in rete Signori e la sua cricca, regalandoci indimenticabili momenti di sport. Un calcio in culo auto-inflitto ci leva dalle palle Bondi per l’ennesima volta e un calcio in culo mediatico elimina Santoro da Rai 2, obbligandoci a trovare un nuovo hobby per il giovedì sera. Non è cambiato niente, a posteriori.

8 giugno 2011

Make up, stand up.

Secondo le stime di Berlusconi l’Italia spende ben 10 miliardi in cosmetici. Speriamo che almeno le elezioni non siano truccate. Domani sapremo se nel nostro futuro c’è l’acquisto di un nuovo antifurto-auto oppure se la Moratti riuscirà a ribaltare i tormentoni su Pisapia. Nel frattempo assistiamo impotenti allo spettacolo di preti pedofili, di violenze a 5 stelle e di stupri telepatici, con la colonna sonora dell’ultimo di Masini e di una pernacchia di Bossi. Ma è solo grazie alla perfetta sincronia di tutti questi eventi, se riusciamo a farci scivolare addosso le cazzate di Borghezio…

28 maggio 2011

Sciliponzi ponzi po’

Finalmente si fa baldoria. In soli 20 giorni si festeggiano ben tre funerali e un matrimonio. Si beatifica Wojtyla, si butta a mare Bin Laden, si seppelliscono le convinzioni del premier e si lanciano manciate di riso su William e Kate, felicemente sposi al primo turno. Insomma, godiamoci questo bel momento felice, che poi arrivano i ballottaggi, le tasse di giugno e l’ultimo singolo di Povia.

18 maggio 2011

Bomba o non Bomba

È stata una settimana decisamente movimentata, allietata solo dalla nascita del figlio di Cassano (che probabilmente verrà lanciato su Tripoli). Per il resto, alle ipotesi di un Gesù Cristo gay, hanno fatto immediatamente seguito le dichiarazioni della parte lesbica del premier; alla morte di un pacifista hanno prontamente risposto il papà di Cicciobello e quello della Nutella; al compleanno della Montalcini ha subito replicato Ceroni, picchiando sua moglie. Per fortuna è ormai tutto pronto per il primo maggio, quando finalmente assisteremo all’evento più atteso: la beatificazione di Sasha Grey.

26 aprile 2011

Jesus Christ Superstarlette

Grazie al processo breve anche la Pasqua sembra un po’ più vicina. Secondo il sistema stabilito nel IV secolo dopo Andreotti, dovrebbe cadere proprio la domenica successiva alla prima seduta della Camera in concomitanza con l’equinozio salvapremier. È tempo di risorgere. E dalle uova di cioccolata spuntano già le prime sorprese. Sembra che Gesù fosse gay, che in Vaticano ci sia Figa e che San Leroy Merlin abbia ritrovato i chiodi della croce. Insomma, verrebbe voglia di mettere sù un musical. Se solo i profughi di Lampedusa avessero imparato a camminare sulle acque…

14 aprile 2011

Partenze intelligenti

È arrivata la bella stagione. E con il fiorire del turismo nelle isole tornano a sbocciare le cazzate dei nostri governanti. Berlusconi parte per una breve crociera a Lampedusa, ne rimane soddisfatto ed acquista una villa. Gli sarà utile per il prossimo esilio. Nel frattempo sulla Salerno-Reggio Calabria viene simulato un terremoto, nel tentativo di rimettere a posto le cose. In attesa del miracolo n° 69, buona primavera a tutti.

3 aprile 2011

Radio L’onda

Ferrara torna in RAI con una striscia di 5 minuti ed ecco cosa succede dopo averla sniffata: sbarcano migliaia di libici sulle coste italiane, la Lega festeggia i suoi 25 anni (sempre che Renzo Bossi abbia contato giusto), Berlusconi si dà al bendage, un violento terremoto devasta il Giappone e l’ombra di una fuga radioattiva minaccia il nostro ascolto di RadioMaria. Preghiamo.

16 marzo 2011

Cassate

Grazie all’ultima cassata della Cassazione la separazione dei coniugi è giustificata se la suocera è invadente. Questa era la buona notizia. Per il resto, questo secondo post “libico” è dedicato alle tante sfighe degli ultimi giorni: dalle bombe su Brega alle cazzate di Frattini (passando per quelle di Ratzinger). Un post pieno di morti, insomma, allietato solo dalle dimissioni di Bondi.

5 marzo 2011

Amicilibici

Secondo la stampa a Steve Jobs restano poche settimane di vita. Purtroppo per lui coincidono con i discorsi di Frattini e con le ultime considerazioni di Gasparri. Berlusconi teme che il suo amico possa lanciargli contro i missili. Sarebbe comunque un’ipotesi auspicabile per evitare il processo del 6 aprile.

24 febbraio 2011

QQQ

Martin Schulz chiede le dimissioni di Berlusconi, mentre Renzo Bossi si accontenta dei crocifissi obbligatori e un comune leghista di vietare le bestemmie. Proprio quando in Australia viene istituito il Registro Nazionale dei donatori di sperma, un giovane muore durante un compito in classe perdendosi il processo a Berlusconi, che il 6 aprile verrà giudicato da tre donne. Questa volta vestite.

15 febbraio 2011

Cock Tale

Mentre in Italia continua il solito puttanaio, scoppia la rivolta egiziana anti-Mubarak. Un pizzaiolo inventa la pizza Ruby, la RAI viene oscurata in mezza Italia e la salma di Mike ne approfitta per sparire nel nulla. In compenso scopriamo che Ruby è incinta, che un reality ci fa vincere un lavoro e che la Gioconda era un camionista di Bergamo che se la faceva con Leonardo.

5 febbraio 2011

Fine Danno

Tra stronzate di Ratzinger, di qualche cardinale, di Socci e di Schifani si chiude un 2010 da dimenticare. Berlusconi fa slittare il tg di Minzolini, Napolitano prepara il discorso di fine anno e Vinci vede la Luce. Nel frattempo 7 persone vengono impiccate in Iran per festeggiare il Natale e qualcuno svela la vera identità della Gioconda. Il migliore dei mondi possibili è lontano anni luce. Buon 2011.

3 gennaio 2011

Natale e quale

Il Natale si avvicina. Berlusconi ottiene la fiducia, la Arcuri si regala Facebook e qualcun altro una vagina nuova. Al Quaeda minaccia attentati e subito dopo viene nominato un italiano all’Ufficio Antifrode dell’Unione Europea. Colaninno spara cazzate, una bomba esplode a Stoccolma e un ordigno viene ritrovato nella Metro di Roma: sarà un capodanno col botto, ma Enzo non ci sarà.

21 dicembre 2010

Commedie e Goldoni

Consiglieri della Lega se la spassano in cattedrale, mentre una pressa schiaccia l’operaio di un cartificio e Vendola incontra Schwarzenegger rischiando di finire come l’operaio. È il giorno del diritto allo studio e William chiede a Kate di sposarlo proprio mentre Benedetto XVI dona alla Caritas un grosso tartufo bianco. Questo giorno verrà ricordato nel nuovo calendario di Sarah Scazzi, in uscita.

22 novembre 2010

Divagando

Un tizio si imbarca settantenne su un volo ed atterra ventenne; viene subito ricondotto a scuola. I senatori del Pd ricevono iPad in regalo e un finto prete viene smascherato mentre il Bambin Gesù va a fuoco (purtroppo solo l’ospedale). Un tizio si diverte a fotografare le zone del cervello in cui nasce l’orgasmo femminile, mentre un altro inventa il mantello dell’invisibilità e nessuno lo trova più…

10 novembre 2010

Ganga Banga

Arriva il bunga bunga. Inquietanti rivelazioni su come il premier conobbe la marocchina. Esiste una prova evidente che testimonia la presenza di Emilio Fede nella giuria di un concorso di bellezza nel 2009 (una lunga striscia di bava). Berlusconi dice che in casa sua entrano solo persone perbene, ma il problema è come ne escono. Intanto si incendia un pacco a lui destinato: fuochino…

3 novembre 2010