Amicilibici

Scritto il 24 febbraio 2011 da giggi


PD Candida Bindi. Trova l’infezione.

I telefonini alterano l’attività cerebrale. A Gaspà, chiama tranquillo.

Steve Jobs è in fin d’ iVita.

Steve Jobs è in fin di vita. Q.

Sara Tommasi: «Mi somministrano sostanze che mi hanno fatta diventare malata di sesso». Si chiamano Euro.

Hackers attaccano Il Giornale. È l’unico modo per scopare in macchina.

Scoperta la molecola dell’ottimismo. Stava tentando di fuggire dall’Italia.

Secondo gli inquirenti le gemelline scomparse potrebbero essere ancora in Svizzera. Ed è l’ipotesi che spaventa di più.

Scoperte sequenze di dna umano nel batterio della gonorrea. Che è apparso preoccupatissimo.

Sondaggio. La Lega è un movimento di: Destra: 68%. Centro: 11%. Sinistra: 2%. Non sa: 19%. Quando?: Gasparri.

Vive con una lama nel cranio da 4 anni. Amore, la prossima volta sparecchio io.

Benigni avrebbe devoluto il suo cachet a un ospedale pediatrico. Un bambino in meno con il mal di testa.

Gli uomini parlano più e peggio delle donne. È quanto dimostrato da Geoffrey Beattie in una relazione di 2300 pagine.

BMW crea la fabbrica per operai anziani. Curioso il fumo che esce da quei camini.

Il Cardinale O’Malley laverà i piedi alle vittime della pedofilia. Bocciata la proposta del bidet.

Supercomputer ascolta, ragiona, risponde e vince al telequiz. Poi riscuote e manda tutti affanculo.

Nella giornata del primo maggio Calderoli desidererebbe lavorare. Per riscattare le altre 364.

Mons Rigon: “Il problema dell’omosessualità è indotto perché non si nasce omosessuali”. Già, nemmeno cattolici.

Libia. Sparati rpg sui manifestanti. E poi dicono che i giochi di ruolo non fanno male.

Cecchini di Gheddafi sparano su un corteo funebre. Per ribadire il concetto.

Gheddafi manda suo figlio a parlare in tv. Tenendo la suocera come arma finale.

Assolutamente sconsigliati i viaggi in tutto il Paese, gli assembramenti di folla, le manifestazioni e i discorsi di Frattini.

Sui manifestanti ancora razzi. Amari.

“Allontanatevi immediatamente da tutte le zone a rischio”, ha detto la Farnesina ai nostri connazionali invitandoli a lasciare al più presto l’Italia.

Quattro fregate, questa mattina, nel porto di Tripoli. Berlusconi: “Dilettante, io quasi 5”.

Vernetti (Api): “L’Italia faccia sentire la sua voce”. Spedito Vecchioni a Tripoli.

Sit-in organizzato fuori dalla sede della Lega Araba. Dai terroni arabi.

Manifestazioni e cortei di protesta anche a Roma. Ranieri costretto a fuggire a Sharm El Sheik.

Piloti di caccia chiedono asilo a Malta. Prima però dovranno sostenere l’esame d’ammissione.

Palazzo Chigi: “Silvio Berlusconi segue con estrema attenzione l’evolversi della situazione in Libia”. Questa sera in Prima TV su Canale 5.

Frattini: “Tripoli deve fermare le violenze sui civili senza se e senza ma”. Ma con parecchi forse.

Chavez smentisce la presenza di Gheddafi in Venezuela. Ma quei due biglietti omaggio per il Circo destano sospetti.

Frattini: “Tripoli deve fermare le violenze sui civili”. E ora sparate su quei manifestanti incivili.

L’ira della UE contro la Farnesina: “Non può difendere un dittatore”. Che continui ad occuparsene Ghedini.

Frattini riferirà domani alla Camera. Stasera aveva aerobica.

Vertice straordinario a Palazzo Chigi. All’incontro partecipano Berlusconi, Frattini, Maroni, La Russa, Romani e Alfano. Sara Tommasi dovrebbe arrivare a momenti.

«Ripulirò la Libia casa per casa», ha gridato il Rais imbracciando un Folletto.

Gheddafi accusa l’Italia di fomentare la rivolta. Interrotta a Tripoli la programmazione di Amici.

“Siamo di fronte ad una situazione gravissima”, ha detto Frattini guardando Gasparri.

Sarkozy chiede all’Unione Europea di adottare “sanzioni concrete” contro la Libia. Spediti a Tripoli migliaia di CD di Carla Bruni.

Alitalia sospende i voli di linea per Tripoli. Non è stato possibile tuttavia fermare quello partito la settimana scorsa.

A Zawia l’esercito spara anche sui medici. In Italia purtroppo è ancora un progetto di legge.

La Russa: “Dobbiamo essere pronti a migrazioni bibliche”. Berlusconi si allena ad aprire le acque.

Migliaia di mercenari diretti a Tripoli. E il cellulare di Minzolini non è raggiungibile.

Libia, si teme per la sorte di due docenti palermitani. Potrebbero trovare lavoro.

♥ Condividi "Amicilibici"

  

Cosa ne pensano gli altri

  1. il Socio 11 marzo 2011 alle 17:50

    Gheddafi è sempre il più tamarro :O

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *