Fine Danno

Scritto il 3 gennaio 2011 da giggi


Bressan: “Un uomo è diventato omosessuale dopo aver usato per 12 mesi un profumo da donna”. Tra l’altro, finendomelo.

Bressan: “La Chiesa non ha mai voluto accendere nei fedeli un complesso di colpa”. Ha solo cercato di esasperarlo.

Un’inchiesta del Vaticano certifica che Adele Brise fu visitata per ben tre volte dalla Madonna. Nonostante si trattasse solo di un comunissimo raffreddore.

Taricone: fu un errore umano. Come i due punti dopo Taricone.

Conferenza stampa di Berlusconi: slitta il Tg1 di Minzolini. Eppure aveva le catene.

Berlusconi: “La questione rifiuti la risolvemmo in 58 giorni”. Poi però i napoletani hanno continuato a buttar via la spazzatura.

Berlusconi: “La Riforma dell’Università non è un castello di promesse impossibili come quella del ’98”. È un castello di promesse impossibili del 2010.

Vinci: “Berlusconi è la luce”. Ah ecco cos’era quel fascio.

Renzi: “Certa gente prima di parlare del Pd di Firenze dovrebbe in qualche modo contare fino a dieci”. Purtroppo non sono addestrati per farlo.

Carabinieri travestiti da Babbo Natale incastrano un mafioso. Avrebbero dovuto considerarne la stazza, prima di calarlo dal camino.

Schifani ai soldati italiani in Afghanistan: “Non staremo qui a vita. Dai, spostiamoci tutti lì!”.

Ratzinger: “Dio è dove regnano giustizia e pace”. In un altro mondo, appunto.

Socci: “A Natale bisogna spendere, ce lo chiede Dio”. Idiota, non riconosci più la voce di tua moglie?

Stilato l’elenco delle 20 cose più obsolete del decennio. A sorpresa manca l’elenco delle 20 cose più obsolete del decennio.

Iran, 7 impiccati il 25 dicembre. Dev’essere stato complicato mettere le lucine a quell’albero di Natale.

Treviso: 10 casi di rottura del pene. Fastidioso, ma poi vuoi mettere scoparla col gesso?

Una S svela la vera identità della Gioconda. Si tratta della Sioconda.

Capodanno: un italiano su dieci preferisce il cane alla suocera. È fastidioso lasciare il veglione per uscire a pisciare la vecchia.

Sei di destra o di sinistra? La differenza è nel cervello. E fa sempre zero.

200 mila persone in piazza a Roma ad ascoltare Baglioni. Quest’anno i buttafuori dei locali sono stati spietati.

Napolitano prepara il discorso di fine anno. Toccante il finale: -3, -2, -1…

♥ Condividi "Fine Danno"

  

Cosa ne pensano gli altri

  1. Marzia 3 gennaio 2011 alle 17:43

    >Slitta il Tg1 di Minzolini. Eppure aveva le catene.

    Applausi!! 😀

  2. stefy 3 gennaio 2011 alle 19:39

    Bell’inizio e grandissimo finale del nostro Napolitano 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *